Verso le elezioni amministrative di maggio

Archiviata la fase delle primarie che ha visto una straordinaria partecipazione democratica da parte della città è giunto il momento di guardare all’orizzonte del 25 Maggio. Gli oltre 2700 votanti consegnano al centrosinistra una grossa responsabilità e al tempo stesso una grande fiducia che andrà ripagata con proposte programmatiche concrete,che nel solco della continuità e del valore della coesione sociale possano essere il più aderenti possibile alle complesse e mutate istanze della società civile.

Per raggiungere questo obiettivo quindi,la direzione del Partito Democratico ha deciso di utilizzare lo strumento dei gruppi di lavoro ovvero una sorta di officina permanente del programma aperta al contributo di tutti ( associazioni di categoria,di volontariato,di promozione sociale, iscritti, semplici cittadini) perchè il progresso sociale,culturale ed economico di un paese dipende anche dall’interessamento,dalla partecipazione e dalla passione della propria comunità,ed in questo senso Misano ha un patrimonio di donne,uomini ed esperienze straordinario.

A tal fine utilizzeremo anche l’opportunità offerta dai social network perchè ogni piccolo contributo di idee è una risorsa che vogliamo valorizzare al meglio. Questo metodo di lavoro inclusivo ed innovativo dovrà produrre al termine un documento programmatico che confronteremo con la coalizione per arrivare poi ad una sintesi condivisa che sarà presentata poi alla nostra comunità.Ogni viaggio inizia con un passo e noi oggi ci accingiamo ad iniziare un percorso che sono certo,fatto insieme alla città,ci porterà lontano.

Il segretario Davide Siliquini

Primarie del 2 marzo

Dopo una lunga giornata passata nei 5 seggi di Misano non posso esimermi dal ringraziare tutte le donne e gli uomini che a titolo di volontariato hanno consentito il regolare svolgimento delle operazioni di voto. La soddisfazione e il ringraziamento più grande va anche ai candidati,alle elettrici ed elettori del centrosinistra che con una affluenza record (2713 votanti) hanno dato vita ad una straordinaria giornata di partecipazione democratica.
Le persone hanno ancora fiducia nella politica,a noi adesso tutti insieme, tocca il compito di non tradirla.

Davide Siliquini

Primarie del candidato Sindaco 2014

Con l’ufficializzazione delle candidature avvenuta ieri, il Pd di Misano si appresta ad avviare il percorso elettorale che porterà alle elezioni comunali del 25 Maggio.Penso che in un momento molto difficile la coalizione di centrosinistra che ha governato Misano in questi 5 anni abbia svolto un buon lavoro amministrativo raggiungendo gli obiettivi principali che si era prefissa, in tema di opere pubbliche,di servizi ai cittadini, di contenimento delle spese, del debito e quindi delle tasse comunali.

Il Partito Democratico è quindi al lavoro per confermare l’alleanza con il circolo Socialista di Misano e con la Federazione della Sinistra,ricercando altresì la possibilità di allargarsi ad altre espressioni politiche affini ( come SEL) che vorranno eventualmente condividere il prossimo programma. Le primarie per la carica di Sindaco, alla quale si sono proposti il Sindaco uscente Stefano Giannini e l’assessore Luigi Guagneli accenderanno sicuramente la passione e l’entusiasmo dei nostri elettori e simpatizzanti.

Un confronto e non uno scontro che si è reso necessario non a causa di un deficit di risultati dell’amministrazione uscente, di cui entrambi i contendenti fanno parte, risultati che sono considerati positivi sia dal Partito democratico che dagli altri Partiti componenti la coalizione, ma perché i due candidati rappresentano modi differenti di interpretare l’approccio politico e amministrativo,visioni diverse che sono presenti all’interno del partito democratico e che legittimamente cercheranno di affermarsi con gli strumenti democratici di cui il PD dispone ovvero le elezioni primarie che si terranno il 3 marzo 2014.

Primarie che,mancando solo la formalità della firma sul patto programmatico,saranno a questo punto di coalizione, aperte a tutti i residenti con più di 16 anni. Quale segretario del Partito democratico sono sicuro che la contesa si svolgerà in modo leale e responsabile ed auspico che entrambi i candidati siano disponibili a momenti comuni di confronto e che le primarie siano ampiamente partecipate dai cittadini, quale prologo per l’affermazione poi alle elezioni comunali.

Davide Siliquini Segretario Comunale